I disturbi del comportamento alimentare nello sport

Legame fra sport e disturbi del comportamento alimentareLa pratica clinica in ambito sportivo mette in luce, con una non trascurabile frequenza, una possibile correlazione fra alcuni sport e l’insorgenza e/o il mantenimento di un disturbo del comportamento alimentare.

Sembrerebbe possibile ipotizzare che, laddove vi sia un substrato fertile, caratterizzato, ad esempio, da particolari dinamiche relazionali e caratteristiche soggettive dell’atleta, la pratica costante di determinati sport in contesti poco attenti/sensibili ad una crescita sana ed equilibrata del giovane atleta, possa favorire lo sviluppo di un comportamento alimentare anomalo e sregolato.

Negli ultimi anni l’attenzione attorno a questo fenomeno ha iniziato a crescere, grazie anche ad una maggiore sensibilità della società, e si è potuto iniziare a mettere parola su alcune dinamiche che vengono a svilupparsi all’interno di determinate realtà sportive…

L’articolo completo è disponibile su http://cidaonlus.it/2016/05/23/dca_sport_disturbialimentari/