Sguardo dell’Altro e immagine corporea

immagine corporeaLo sguardo dell’Altro sul nostro corpo, nella società contemporanea, condiziona, molto più che in passato, la modalità che il soggetto ha di rapportarsi al proprio corpo e all’immagine corporea. Ad esempio possiamo notare come uno sguardo o un commento sul nostro taglio di capelli o le nostre forme possa modificare, in positivo o in negativo, il nostro umore. Per alcuni soggetti questa influenza è maggiore, per altri lo è meno, tuttavia è innegabile che viviamo in una società dell’immagine e con essa il soggetto deve necessariamente misurarsi – anche quando sceglie di non farsi travolgere.

Il corpo e l’immagine non sempre coincido ed è necessario che il soggetto compia un percorso personale di elaborazione perché giunga ad assumere felicemente il suo corpo e la sua immagine. Si tratta di un lavoro, non è un dato per scontato…

L’articolo completo è disponibile su http://cidaonlus.it/2016/12/15/art95-sguardo-altro-immagine-corporea/